domenica 28 giugno 2009

Breithorn Occidentale, 27 giugno 2009



Una bella ed insperata salita al Breithorn Occidentale (4165 metri), sul confine italoelvetico, ed una nuova occasione per sperimentare le capacità della Zeiss Ikon Contina II, la preferita.
Condizioni di luce ed ombra fortemente dicotomiche, bagliore abbacinante e neve cangiante, improvvisi cambiamenti della luminosità e, quindi, cupa penombra...



...Come si sarà comportata, in questa occasione?

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande Marco!!!
Sono contenta per questa tua nuova, rinnovata, salita.
Se mai mi verrà la pazzia di salire, saprò a chi chiedere. ;)
Ora attendiamo le foto...

Annalisa

Codaz ha detto...

Grande Mark!
Bella salita! Come ti invidio...

albytala ha detto...

Bellissimo 4000! Complimenti!!

Marco ha detto...

Grazie Annalisa, Codaz ed Alby, bel 4000 e soprattutto atmosfera molto suggestiva con il mare di nubi ovunque... e mi sono proprio divertito, è stato bellissimo.

Prossima volta, il Centrale.. ma penso che preferirò proprio l'Occidentale, è una piccola opera d'arte. Esteticamente, intendo.

gaetano ha detto...

Ciao Marco, Complimenti per le meravigliose foto, non pensavo che queste macchine fotografiche fossero in grado di offrire una tale qualità di immagine.
A tal proposito io ne possiedo una con inquadratura dall'alto, ma purtroppo non sono pratico di fotografia con questo tipo di macchine, e quindi vorrei disfarmene perchè inutilizzata.
Sapresti gentilmente indicarmi se esiste un mercato di tali apparecchi fotografici?
Un cordiale saluto da Gaetano (BARI)la mia mail è:tag.08@tiscali.it